Ora in onda

GIANLUCA GRIGNANI feat. L'AURA - VUOI VEDERE CHE TI AMO

Merkel e Macron si candidano a guidare l'Europa

16. 05. 2017 10:22


Angela Merkel e Emmanuel Macron rilanciano l’asse Parigi- Berlino. I due leader europei si sono detti convinti della necessità di riproporre un nuovo dinamismo nelle relazioni tra Germania e Francia, convinti che sia possibile cambiare i trattati.

 

di Barbara Costamagna

 

  Una collaborazione molto stretta, sarà secondo Angela Merkel quella che caratterizzerà i rapporti futuri fra la Germania e la Francia, che si ricandidano ad essere la locomotiva dell’Europa. “Vogliamo sviluppare una road map”, ha detto la Cancelliera durante la conferenza stampa, con la convinzione che sia necessario occuparsi non solo della Brexit, ma soprattutto della tenuta dell’Unione europea affrontando temi come l’immigrazione, il lavoro, la sicurezza, la difesa e la politica estera. Macron da parte sua ha sottolineato la necessità per la Francia di fare le riforme, e per l’Europa il bisogno di una sburocratizzazione. Un passo avanti è stato fatto da entrambi i premier sui punti più delicati, che li vedono su posizioni molto differenti. Sulla possibilità di cambiare i trattati europei per rafforzare la Ue la Merkel ha sottolineato le difficoltà e la necessità di sapere verso dove si vuole andare, ammettendo, però, la presenza negli ultimi anni di un senso di inerzia che ha prevalso in Europa e quindi la necessità di apportare dei cambiamenti. Da parte sua Macron ha chiarito di non aver mai parlato di eurobond per mutualizzare i debiti passati ma di ritenere che sia più che mai opportuna una riflessione sui modi di finanziamento, proponendo una revisione della capacità di bilancio per far entrare nuovo denaro.