Ora in onda

CONTENUTO VERBALE

Autunno presidenziale

11. 08. 2017 11:13


Il tormentone di ferragosto si chiama Kim-Trump. La crisi nord coreana ha innescato , per adesso, una guerra verbale abbastanza surreale con gli Stati Uniti. Kim Jong un ha annunciato che a ferragosto lancerà una testata nucleare su una base militare americana.

Da parte sua, il presidente americano Trump gli risponde a tono annunciando fuoco e fiamme e un intervento preventivo. Insomma il tutto è talmente surreale da farci pensare che questo scontro biblico nasconda qualcosa di altro, ad esempio un diversivo di Trump per distogliere l’ attenzione dell’ opinione pubblica americana dal Russiagate, dall’ inchiesta che lo vede coinvolto. In Slovenia i toni presidenziali sono, per fortuna e per il momento, meno surreali e guerrafondai. Siamo alla vigilia della campagna elettorale. In autunno sceglieremo il nuovo capo di stato. Cinque fino ad ora i candidati intenzionati a scendere in campo, fra questi l’ attuale presidente Borut Pahor e la leader di Nuova Slovenia Ljudmila Novak. Siccome lo scontro per le presidenziali in Slovenia è anche uno scontro politico, l’ esito potrebbe non essere scontato, come qualcuno vorrebbe, visto che in politica ormai nulla è scontato. Buon fine settimana e buon Ferragosto.  

Aljoša Curavić