Suggerimenti

Nessun risultato trovato.


Risultati della ricerca

Risultati della ricerca

Risultati della ricerca

Risultati della ricerca

Risultati della ricerca

Risultati della ricerca

Risultati della ricerca

Risultati della ricerca

Il giornale della sera • servizi

Il giornale della sera Italia: prime riaperture a fine mese

16.04.2021

Il premier italiano Mario Draghi ha dichiarato che finalmente si può guardare al futuro “con prudente ottimismo e fiducia” ed ha confermato quanto si diceva in questi giorni: da fine mese verranno programmate le aperture, come risposta al disagio e come basi per la ripartenza. Un “rischio ragionato” ma fondato sui dati in miglioramento, ha precisato il premier. Sentiamo Davide Fifaco.

Il giornale della sera Dati in miglioramento ma rimangono le incognite sui vaccini

13.04.2021

I dati dei contagi in Friuli Venezia Giulia continua a rivelare segni di un lento ma costante miglioramento. Continuano anche le adesioni alla campagna vaccinale anche se rimangono le incognite sulle forniture dei vaccini. Alessandro Martegani

Il giornale della sera Claudio Magris vince il Premio De Sanctis

13.04.2021

Un nuovo, prestigioso riconoscimento per lo scrittore triestino Claudio Magris, che riceverà domani a Roma il Premio De Sanctis, organizzato dalla omonima Fondazione intitolata al grande storico della letteratura Francesco De Sanctis, nato nel 1817 a Morra Irpina, oggi Morra De Sanctis, in provincia di Avellino, e morto a Napoli nel 1883. di Ornella Rossetto

Il giornale della sera Gli USA sospendono il vaccino Johnson&Johnson mentre in Italia arrivano le prime dosi

13.04.2021

In Italia arrivano le prime dosi del vaccino Johnson & Johnson proprio mentre negli Stati Uniti ne è stata chiesta la sospensione in attesa delle indagini sui problemi di sicurezza legati a sei soli casi che negli USA hanno sviluppato una malattia rara per coaguli di sangue nelle due settimane successive alla vaccinazione. Davide Fifaco.

Il giornale della sera Fedriga: “numeri delle terapie intensive corretti”

12.04.2021

Dopo la lettera degli anestesisti del Friuli Venezia Giulia, secondo cui i numeri dei ricoveri in terapia intensiva sarebbero sottostimati, il presidente della regione Massimiliano Fedriga ha ribadito la correttezza dei dati. "Non è compito della politica decidere dove e come ricoverare i pazienti", ha detto il governatore, accusando l'opposizione di strumentalizzare la vicenda. Alessandro Martegani

Il giornale della sera Italia: calano Rt ed incidenza ma rimane critica la situazione delle intensive

09.04.2021

Nella nuova ordinanza del Ministro della Salute, Roberto Speranza, dal 12 aprile passano in arancione le Regioni Friuli-Venezia Giulia, Calabria, Emilia Romagna, Lombardia, Piemonte e Toscana. Passa in zona rossa invece la Sardegna. Il valore nazionale dell'Rt scende rispetto alla scorsa settimana e passa da 0,98 a 0,92. Sentiamo Davide Fifaco.

Il giornale della sera Dubbi sullo Sputnik V in Slovacchia

08.04.2021

In Slovacchia il vaccino russo, Sputnik Quinto, solleva grossi dubbi tra gli esperti: secondo l'Istituto nazionale per il controllo dei farmaci, i lotti del siero russo giunti nel Paese non avrebbero le stesse proprietà delle sostanze utilizzate nei test e negli studi pubblicati dalla rivista medica Lancet. Intanto la Germania ha avviato colloqui per un eventuale acquisto dello Sputnik. Erika Paternuš

Il giornale della sera Incidente di protocollo in Turchia: von der Leyen fatta accomodare sul divano

07.04.2021

Incidente di protocollo durante la visita dei presidenti della Commissione e del Consiglio Ue in Turchia. Numerose le polemiche e accuse di sessismo, soprattutto sui social, per cosiddetto il "sofagate": il capo dello Stato turco, Recep Tayyip Erdogan, ha fatto accomodare Ursula von der Leyen su un divano, mentre lui e Charles Michel prendevano posto sue due poltrone con le rispettive bandiere alle spalle. Erika Paternuš

Il giornale della sera “Rischi assolutamente trascurabili”

07.04.2021

È giunto nel tardo pomeriggio l'esito delle nuove verifiche dell'EMA sul vaccino AstraZeneca. Pur non escludendo una relazione fra i rari casi di trombosi e la somministrazione, l'Agenzia ha dato via libera all'uso del farmaco. I pochi casi sono stati riscontrati maggiormente fra la popolazione femminile under 60, ma i rischi, ha detto l'EMA, sono assolutamente trascurabili. In serata sono stati riuniti i ministri della salute dell'Unione europea per decidere come proseguire la campagna vaccinale. Alessandro Martegani

Il giornale della sera Italia: non si fermano le proteste contro il governo per le riaperture

07.04.2021

Proseguono, in Italia, le proteste dei ristoratori, dei commercianti e degli ambulanti, dopo gli scontri che si sono visti nelle scorse ore a Roma davanti al Parlamento. In molte città sono state organizzate manifestazioni e cortei. A Torino hanno protestato gli ambulanti di generi non alimentari, a Pistoia è stato allestito in piazza Duomo un finto mercato ma senza merce esposta, a Napoli i commercianti hanno sfilato con le croci. Sentiamo Davide Fifaco.

Il giornale della sera L’EMA ammetterà la correlazione fra trombosi e AstraZeneca

06.04.2021

Dopo il nuovo stop al vaccino prodotto da AstraZeneca, ora ribattezzato “Vaxzevria”, l’EMA, l’Agenzia europea del farmaco, ha nuovamente riunito il proprio comitato di controllo. Gli esperti dell’ente ora ammettono una correlazione fra l’inoculazione del vaccino e i rarissimi casi di trombosi cerebrale. Un nuovo parere aggiornato è atteso fra domani e giovedì. Alessandro Martegani

Pagina 3 di 133
Registrati alle e-novice

Registrati alle e-novice

Neveljaven email naslov