I programmi

Domani è domenica - Rubrica religiosa a cura di mons. Roberto Rosa

In onda sabato alle 19.30

Nei mesi di luglio e agosto la Rubrica religiosa a cura di mons. Roberto Rosa viene trasmessa dalla Chiesa della Beata Vergine Assunta di Monrupino – Repentabor, località storica del carso triestino adiacente al confine con la Slovenia.

Sulla collina di Monrupino, sede, nella successione dei tempi, di un castelliere preistorico, di una fortezza romana e di una base militare a difesa dai Turchi, sorgeva, secondo notizie del 1316, una cappella dedicata a Santa Maria, di origini altomedioevali. La località era indicata con il nome di Repen. La chiesa attuale è del periodo in cui sul Carso si costruivano i tabor fortificati contro i Turchi. È datata 1512 ed è stata consacrata in quell’anno dal vescovo di Trieste Pietro Bonomo. Un restauro fu eseguito nel 1750 e nel 1802 fu costruito o rifatto il campanile addossato alla facciata.

È stata elevata a sede parrocchiale nel 1857. L’archivio risale al 1512. Parte del territorio della parrocchia, soggetta ad amministrazione apostolica nel 1954, è diventata appartenente alla diocesi di Koper/Capodistria, quando questa è stata ricostituita nel 1977. Comprende le frazioni di Col, Repen e Fernetti/Fernetiči.
Con decreto dd. 21 gennaio 2012, è stato conferito alla Chiesa parrocchiale della Beata Maria Vergine Assunta/Blažena Devica Marija Vnebovzeta il titolo di Chiesa Arcipretale.
Con decreto dd. 15 agosto 2012, S. E. mons. Crepaldi ha attribuito alla Chiesa parrocchiale della Beata Maria Vergine Assunta/Blažena Devica Marija Vnebovzeta il titolo di Santuario Diocesano.

Nelle domeniche del tempo ordinario viene commentato il vangelo di Matteo. Sabato 15 luglio invece viene proposto il testo del profeta Isaia, prima lettura della messa domenicale, che presenta la Parola di Dio come dono che il Signore fa di sé all’uomo. Parola viva e attuale che realizza – scrive Isaia – ciò per cui è stata mandata.

Sabato 5 agosto la domenica del tempo ordinario cede il posto alla festa liturgica della Trasfigurazione di Gesù sul monte, che ricorre il 6 agosto. Il vangelo presenta attraverso le categorie bibliche della teofania l’evento vissuto da Pietro, Giacomo e Giovanni.

L’ultimo sabato di agosto la riflessione sulla parola di Dio viene proposta dalla lettera di Paolo ai Romani che presenta la Sapienza di Dio. Sapienza eterna, Dio stesso, che rivela se stesso agli uomini indicando la via della salvezza.