Tra il 15 di novembre ed il 15 di marzo vige in Slovenia l’obbligo di essere dotati di equipaggiamento invernale. Per i veicoli fino a 3,5 tonnellate è previsto l'obbligo di avere su tutte le ruote pneumatici invernali, con minimo 3 millimetri di battistrada, catene e pala al seguito. Regime diverso nell'area costiera fino a Kozina, dove è consentito anche d'inverno l’utilizzo dei soli pneumatici estivi. La polizia avverte gli automobilisti di modificare le proprie vetture attrezzandole o con pneumatici invernali oppure con le catene presenti nel bagagliaio. Chi verrà trovato sprovvisto pagherà una multa di 120€ e se intralcerà il traffico la somma salirà a 400 €. Come ogni anno, della normativa sono esentati gli automobilisti del litorale che potranno circolare con pneumatici estivi con un passo non inferiore ai 3 millimetri e dovranno avere comunque nel bagagliaio le catene da neve nel caso si mettano in viaggio verso le altre regioni del paese. Gli esperti avvertono che guidare in condizioni avverse come su una strada ghiacciata o su un manto nevoso con gomme estive potrebbe fare sbandare l’automobile rendendola ingestibile e aumentando notevolmente i rischi di incidenti. Le gomme, consigliano gli esperti, vanno cambiate ogni due o tre anni causa l’usura.

Dionizij Botter

Foto: Pixabay