Il 2 agosto a Pirano non è un giorno come un altro, è il compleanno del 'Tartini di bronzo'. Di Tartini fatto monumento, che se ne sta lì alto sul suo piedistallo al centro della piazza principale (pure a lui intitolata) dal 1896. E per festeggiarlo la città si prepara ad offrire ancora una volta uno straordinario concerto. Quest'anno, anzi, l'evento musicale di punta dell'intero progetto transfrontaliero "tARTini",

Foto da teatroallascala.org

un'iniziativa che spazia da Pirano a Padova per promuovere l'opera del celebre violinista e compositore settecentesco, con il Comune di Pirano come partner capofila. Una serata che si annuncia indimenticabile quella che vedrà protagonisti al Teatro Tartini (e non, come annunciato, viste le previsioni meteo che danno maltempo, in piazza Tartini) i Cameristi della Scala, ensemble di eccellenza a livello mondiale in attività dal 1982, e applaudito da allora nelle sale e sui palcoscenici più prestigiosi. L'orchestra da camera milanese, formata da musicisti tutte prime parti della Filarmonica della Scala, sarà affiancata nell'esecuzione delle musiche tartiniane da due eccezionali solisti, il violinista Massimo Quarta, uno dei più importanti in Italia, definito dalla stampa internazionale "la personificazione dell'eleganza"; e Massimo Mercelli, un virtuoso del flauto innamorato della musica di Tartini, l'unico flautista ad aver inciso l'integrale dei concerti per questo strumento del maestro piranese. Insomma un appuntamento da non mancare.
Il concerto, con inizio alle 21, è ad ingresso libero fino ad esaurimento posti.

Ornella Rossetto