Questa sera alle 19 nella doppia sede del Palazzo comunale e di Casa Tartini a Pirano verrà inaugurata la mostra "Eventi, emozioni, sentimenti" della scultrice ferrarese Mirella Guidetti Giacomelli, un'artista internazionale le cui opere sono presenti in molti luoghi pubblici d'Italia e ospitate in musei nazionali e stranieri. Per l'occasione Guidetti - che nel 2018 ha esposto all'Istituto italiano di cultura di Lubiana - farà dono alla città di Pirano di un busto dello scrittore sloveno Ivan Cankar, omaggio dell'autrice al centenario della morte di una figura centrale della letteratura slovena moderna.
L'organizzazione della mostra, che dopo Pirano sarà trasferita a Lubiana a metà ottobre, vede il coinvolgimento del Forum italo-sloveno, l'associazione con sede nella capitale che opera per promuovere la cooperazione fra i due Paesi nel campo della cultura, l'economia, la scienza e il turismo. "Il Forum", dichiara il suo presidente Juri Giacomelli (malgrado l'omonimia, nessuna parentela con la scultrice ferrarese), "torna a Pirano in un'occasione importante, lieto di poter dare ulteriore visibilità alla mostra regalata da un'artista che già abbiamo conosciuto l'anno scorso a Lubiana. Riteniamo che si tratti di uno scambio molto importante tra Ferrara e Lubiana, ovvero tra Lubiana e la Slovenia. Dopo Pirano infatti l'esposizione sarà presentata anche a Lubiana dal 16 ottobre con il patrocinio del ministero della Cultura". (o.r.)

Foto Fulvia Zudič, Comunità degli italiani di Pirano