I programmi

Meridiani. La sfida delle elezioni europee

Lunedi 11 marzo alle 21 e 15. Il punto sul quadro politico europeo in vista delle elezioni del 26 maggio

La sfida delle elezioni europee. Il 26 maggio quasi 400 milioni di cittadini europei si recheranno alle urne per eleggere il nuovo Europarlamento. L'Unione Europea, per la prima volta, potrebbe vedere scossi i propri tradizionali equilibri politici e, forse, le proprie stesse fondamenta sotto i colpi delle emergenti forze populiste e sovraniste che stanno prendendo piede, in varie forme, nel Continente. Ne parleremo a Meridiani lunedì 11 marzo alle 21 e 15, nella trasmissione condotta da Ezio Giuricin, con esperti di politiche europee, giornalisti e commentatori per cercare di capire dove stia andando l'Europa, quali insidie ma anche quali prospettive si potranno schiudere con le elezioni di maggio in un'Europa unita che sta denunciando ritardi, lacune e numerosi punti di crisi e che necessita di profonde riforme e cambiamenti, ma che continua a costituire un'insostituibile cornice di democrazia, unità e coesione, oltre che di pace, libertà e progresso per il nostro Continente. Il dibattito, corredato da schede, servizi e interviste offrirà l'occasione per fare il punto sulle recenti proiezioni e i sondaggi relativi al posizionamento dei principali gruppi politici a livello europeo e, in particolare, in Italia, Slovenia e Croazia. Con gli ospiti in studio si cercheranno inoltre di analizzare le tendenze non solo dell'attuale quadro politico europeo e di quelli nazionali, ma anche i riflessi che le elezioni europee potranno avere sul contesto regionale e locale e sulle prospettive di collaborazione transfrontaliera.