I programmi

Meridiani. 10 febbraio, Giorno del Ricordo

Dibattito a Meridiani, lunedi' 10 febbraio alle 21 e 15, sulla portata e significati del Giorno del Ricordo. Il punto sulla collaborazione fra esuli e minoranza

10 febbraio, il Giorno del Ricordo. Una solennità, istituita dalla legge 92 del 2004 che si popone di promuovere la memoria e la conoscenza, a più ampio livello nazionale, del fenomeno dell'esodo e delle foibe e delle complesse vicende del confine orientale. Ne parleremo a Meridiani, lunedì 10 febbraio alle 21 e 15, con esponenti del mondo associativo degli esuli istriani, fiumani e dalmati e delle istituzioni della minoranza italiana, nella puntata condotta da Ezio Giuricin, per approfondire il significato e la valenza di questa ricorrenza. Un'occasione per fare il punto su questo importante momento di riflessione collettiva sulla tragica esperienza storica e le lacerazioni subite, con l'esodo, dalla componente italiana di queste terre, sulla realtà attuale e le prospettive del mondo degli esuli e, in particolare, sulla collaborazione in atto fra »andati« e rimasti« e i progetti di ricomposizione fra esuli e minoranza. Un momento di dibattito e di confronto, a Meridiani, volto ad analizzare, partendo dalle vicissitudini del passato, il presente di una comunità spezzata dall'esodo ed a scrutare le possibilità di riannodare e rigenerare il legame fra le due componenti con l'obiettivo di tramandare alle giovani generazioni una straordinaria eredità culturale, storica e civile, e preservare la presenza italiana in queste terre.