Suggerimenti

Nessun risultato trovato.


Risultati della ricerca

Risultati della ricerca

Risultati della ricerca

Risultati della ricerca

Risultati della ricerca

Risultati della ricerca

Risultati della ricerca

Risultati della ricerca

TV Koper/Capodistria • lunedì, 8 marzo 2021

TV Koper/Capodistria • lun, 8. mar.

Telegiornale regionale del Friuli Venezia Giulia.

Lungo il Danubio diversi parchi naturali si sono collegati e insieme si impegnano a mantenere la biodiversità, si scambiano esperienze, conoscenze e realizzano diversi progetti, molti dei quali finanziati con fondi europei.

Il programma restituisce l’osservazione di quello che è un fatto fino ad oggi inedito nel panorama italiano: una mostra dedicata all’arte robotica realizzata dal Gruppo 78 con la cura di Maria Campitelli e Valentino Catricalà, ospitata a Novembre 2018 negli spazi della suggestiva Centrale Idrodinamica del Porto Vecchio di Trieste. Che cosa succede quando gli artisti sono anche un po’ ingegneri, cosa significa natura digitale, l’uomo può fidarsi dei robot e dell’intelligenza artificiale? A queste domande gli artisti rispondono in modo mai lineare, spesso sorprendente, offrendo visioni inedite e alternative al pensiero utilitaristico.

Magazine di automobilismo.

La trasmissione dedicata al mondo dei viaggi che ogni settimana vi porta a conoscere cultura, storia, arte e costumi di regioni e Paesi lontani.

Questa volta Slovenia Magazine si dedica a una delle maggiori ricchezze naturali che accompagna l'uomo a ogni passo: il legno. Quanto sia importante per la nostra vita, lo dimostra la manifestazione “Il fascino del legno”, che risquote ogni anno più successo. Il legno ha segnato e cambiato la vita di Jan Mihelič, designer e costruttore di arredi unici. Il legno vecchio, già adoperato lo affascina più di quello fresco. Živa Voga e Saša Rojak hanno chiamato ‘Clicques' le loro originali, piccole sculture di legno colorate, che possiamo definire giocattoli decorativi o giocose decorazioni per la casa. Aleš Erman è un costruttore di esemplari unici di chitarra, fatti rigorosamente a mano. Il mastro liutaio adopera soltanto materiale pregiato, legno di alta qualità. Anche Samo Pivač, studente di pittura presso l’Accademia di Belle Arti di Lubiana, si costruisce da solo le chitarre e incontra il favore del pubblico con le sue canzoni d’autore. Si esibisce con il nome d’arte Samuel Blues.

Magazine settimanale di attualita' e di approfondimento della redazione giornalistica italiana della Sede Rai per il FVG.

Serie di documentari realizzati nell'ambito del progetto Inter-Rives che vede collaborare le televisioni pubbliche dell'area del Mediterraneo grazie alla COPEAM. Questa serie propone i lavori realizzati dalle TV di Slovenia, Italia, Croazia, Tunisia, Spagna, Turchia, Malta, San Marino, Serbia-Vojvodina, Svizzera e sono dedicati ai temi del viaggio e del mare.

In questa puntata conosciamo il pittore capodistriano, Bartolomeo Gianelli, che nel corso dell'Ottocento ha lasciato diverse tele, sia di genere paesaggistico, sia di arte sacra. Facciamo una chiacchierata con la presidente della Comunità degli Italiani di Crevatini, Maria Pia Casagrande, per parlare dell'attività del sodalizio nel periodo della pandemia. Incontriamo la ceramista Vajda Golob che vive e opera a Villanova, un paese dell'entroterra piranese. Scopriamo cos'è la “Torre dei palliniˮ di Trieste, ed infine, l'Arca dei saperi va a curiosare nel gruppo facebook “Misteri e meraviglie del Carsoˮ.

18:35
Vreme

Telegiornale.

Rotocalco sportivo settimanale.

Andrea è siciliano e Justina polacca, un fisioterapista e una filologa, che hanno deciso di diventare di professione contadini. Il loro ruolo non è solo quello di produrre cibo, ma si sentono responsabili anche nei confronti dell'ambiente. Hanno realizzato il progetto del bosco in Sicilia, al quale hanno contribuito numerosi donatori.

Rubrica di approfondimento sui paesi mediterranei.

Settimanale di arte e cultura. In collegamento dalla Toscana c'e' Sara Lovari,che vive e lavora in provincia di Arezzo.

Telegiornale.

Ci sono ancora paesi, nella civilissima Europa, dove uno stupro è considerato tale solo in presenza di violenza fisica, la minaccia di usare la forza, la coercizione o l’incapacità della vittima di difendersi. Alcuni stati considerano il rapporto sessuale senza consenso un reato a parte, meno grave. Tutti possono essere vittima di stupro ma senza dubbio le più colpite sono le donne e nonostante il costante lavoro di informazione e sensibilizzazione anche attraverso testimonianze di vittime che ci mettono la faccia, purtroppo i dati ci dicono che in Europa lo stupro è troppo poco denunciato a causa del continuo timore di non essere credute. In questo quadro, 12 sono i paesi dell'Unione che hanno modificato la legge sullo stupro e sta per entrare nel gruppo anche la Slovenia. Infatti pochi giorni fa è stato inoltrato il nuovo disegno di legge che si basa sul principio del consenso: “Solo sì significa sì”.

Trasmissione di videomusicali.

*****

*****

*****

31:52
Istria e... dintorni
13:43
Tuttoggi II
26:30
Sport senza confini: Il calcio cieco + La sposa del Nilo
2:33
Slovenia, media dei contagi in calo
3:03
Le navi slovene, catalogo dopo la mostra
Registrati alle e-novice

Registrati alle e-novice

Neveljaven email naslov