Obvestila

Ni obvestil.

Obvestila so izklopljena . Vklopi.

Kazalo

Predlogi

Ni najdenih zadetkov.


Rezultati iskanja

Rezultati iskanja

Rezultati iskanja

Rezultati iskanja

Rezultati iskanja

Rezultati iskanja

Rezultati iskanja

Rezultati iskanja

MMC RTV 365 Radio Televizija mojRTV × Menu

I divergenti

295 epizod

I divergenti

295 epizod


Programma di politica e attualità con particolare attenzione per l'Italia e il Friuli Venezia Giulia. Program za politiko in aktualnosti s posebnim poudarkom na Italiji in pokrajini Furlaniji Julijski krajini.

01.03.2017

Politica:tra etica e opera

In questa puntata parliamo della ferriera di Sevola con l'intervista che Davide Fifaco ha fato ad Andrea Rodriguez del Comitato 5 dicembre. Passiamo poi al tema dell'eutanasia con il Prof. Marco Cavina e alle proteste in Romania con la dott.ssa Chiara Milan. Nella terza parte Riccardo Michelucci ci chiarisce alcuni aspetti delle elezioni in Irlanda del nord, mentre Nicola Genga ci spiega meglio la genesi della candidatura alle presidenziali francesi di Marine Le Pen e la storia del Front nationale. In conclusione parliamo di Verdi e Wagner con il maestro Alessandro Pierfederici autore di un originale saggio sui due grandi compositori.


22.02.2017

La scissione del PD, i migranti e l'Europa

In questa puntata ci occupiamo della scissione in corso nel PD. A parlarne nelle prime due parti: il giornalista e storico Filippo Maria Battaglia, l'Onorevole diessino Giorgio Zanin e la Laura Marcucci, membro della segreteria della Provincia di Trieste del PD. Andiamo poi a Monfalcone dove questo fine settimana alcuni cittadini hanno organizzato un flash mob per protestare contro la rimozione delle panchine da una piazza cittandina. Il "Pachina day" e la situazione dei rapporti fra migranti e popolazione locale ci viene presentata da un'attivista locale, Marco Barone. Nella terza parte continuiamo a parlare di migrazioni con un'intervista fatta da Davide Fifaco a un rifugiato che da un anno vive e lavora a Trieste e con l'inviato di radio RAI 1 Cecilia Rinaldini, che ci racconta la storia di Cedric Herrou e degli abitanti della val Roja che al confine tra Italia e Francia stanno dando soccorso ai migranti clandestini. In conclusione l'economista Gianni Balduzzi ci spiega perche' secondo lui l'Euro ha in realta' scongiurato la catastrofe economica per l'Italia.


15.02.2017

Turchia, il porto di Trieste e Radio Welcome Refugees

In apertura parliamo di Turchia, per passare poi, con le interviste raccolte da Dionizij Botter, alla quinta edizione dell'Italian Bussiness Forum tenutasi lunedi' a Lubiana: Nella seconda e terza parte ci occupiamo del porto di Trieste con l'intervista fatta da Davide Fifaco a Zeno D'Agostino, presidente dell'autorita' portuale. In conclusione parliamo con Neva Cocchi dell'associazione "Ya basta" del progetto "Radio welocme refugees", in onda ogni giovedi' sull'emittente radiofonica bolognese radio Kairos.


01.02.2017

Brave new world: suggestioni per il mondo che verra'

Apriamo con "Gli immortali" il libro che Luca Pollini ha dedicato a 60 prodotti che sono rimasti nella storia superando le mode, per passare nella seconda parte a parlare di Trump e del suo "Muslim ban" con Giuseppe Acconcia che ci spiega la ricaduta che potra' avere sullo scacchiere mediorientale, mentre Leonardo Bianchi ci traccia un ritratto della nuova destra italiana. Nella terza parte andiamo a Udine con Mauro Missana che ha intervistato una delle responsabile del circolo Miskappa, dove si tengono corsi di italiano per rifugiati, per trasferirci nella vicina provincia di Goriyia dove il Molino Tuzzi ha laciato il patto della farina del Friuli orientale. Infine Raul Montanari ci presenta il suo ultimo romanzo "Sempre piu' vicino".


25.01.2017

Il mondo dopo Trump e la lotta per i diritti

Nella prima parte andiamo a Pechino da Gabriele Battaglia per capire il clima in Cina con l'arrivo di Trump e dopo i suoi primi provvedimenti. Passiamo nella seconda parte a parlare con Riccardo Micheluccidella crisi di governo in Ulster e della Brexit, per tornare negli Stati Uniti con Sostene Massimo Zangari che ci spiega il rapporto tra Trump e le minoranze. Nella terza parte riprendiamo il tema della rotta balcanica dei profughi con Mauro Manzin con il quale approfondiamo la legge sugli stranieri in discussione al Parlamento sloveno e con il rappresentate italiano di Medici senza frontiere Loris De Filippi che ci racconta le ultime di chi sta sul fronte della crisi dei migranti. Infine parliamo con Davide Zotti, uno dei primi due triestini che si uniranno civilmente nella sala matrimoni del Comune cittadino, e con il sindaco di Fiumicello Ennio Scridel sulla giornata di mobilitazione in ricordo di Giulio Regeni.


18.01.2017

Terremoti tra politica e geografia

In questa puntata Alberto D'Argenzio ci ha parlato da Strasburgo dell'elezione alla presidenza del Parlamento europeo di Antonio Tajani; di seguito Marco Canestrati (ex braccio destro di Gianroberto Casaleggio) ci ha descritto la sua esperienza nei cinque stelle raccolta in un libro scritto con Nicola Biondo (ex uffico stampa M5S alla Camera dei deputati). Nella seconda parte la chef Anna Maria Pellegrino ci ha dato la sua testimonianza in diretta durante le violente scosse di terremoto odierne ad Amatrice; di seguito Micol Sperandio ci ha presentato il progetto di teatro e arte che ha portato avanti negli scorsi mesi nel campo di Idomeni. Nella terza parte da Roma il capogruppo della Lega al Parlamento italiano Massimiliano Fedriga ci ha chiarito la posizione del suo partito sui temi legati all'immigrazione, mentre Gianfranco Schiavone dell'Ics e Asgi ha presentato le varie attivita' in corso a Trieste e nel FVG per sostenere i richiedenti asilo presenti sul territorio. Nell'ultima parte in diretta da Lubiana Dionisij Botter ci ha raccontato la manifestazione indetta per oggi dai sindacati sloveni contro la riforma previdenziale, per concludere con Alessio Bozzer a Triestein piazza Ponterosso, ai cui fasti e' stato dedicato il film "Trieste, Yugoslavia" presentato lo scorso sabato al Trieste film festival


11.01.2017

Migrazioni fisiche, politiche e ideali

Apriamo con l'antropologa Desiree Pangerc che ci parla della situazione attuale della rotta balcanica, per passare nella seconda parte a Trieste con il giornalista Pierluigi Sabattini riflette con noi sulla crisi dei migranti a livello locale e regionale e sulla sua strumentalizzazione politica. Andiamo poi a Malta dove l'inviato della radio e della televisione Svizzera Tomas Miglierina ci chiarisce cosa sta accadendo al Parlamento europeo dopo i tentativi di accordo del Movimento Cinque stelle. Nella terza parte guardiamo al Medioriente con Tiziana Ciavardini, giornalista ed esperta dell'Iran che ci spiega cosa sta accadendo nel paese dopo la morte di Rafsanjani e con Gianluca Solera con il quale approfondiamo la situazione attuale tra Israele e Palestina alla luce dell'ultimo attentato. In conclusione Davide Fifaco presenta l'intervista fatta con Maurizio Bucci, l'assessore al turismo del Comune di Trieste.


04.01.2017

2017 tra immobilismo, gatti morti, immagini seppiate, spacciatori di merendine e viaggi diversi

Prima puntata del 2017 che parte da Trieste con il dott.Trapolezzi (Paolo Tanze- Collettivo Vile e vampi) e Davide Fifaco che parlano tra il serio e il faceto della scena politica triestina. Nella seconda parte lo scrittore e esperto di web Stefano D'Andrea ci parla del suo progetto "Gatto morto" e Michela Predan della mostra "Belvedere" e delle tante attivita' del Circolo Nediža. Terza parte dedicata allo strano caso dello spacciatore di merendine con il giornalista Marco Giacosa, per concludere con l'antropologa Cristina Balma Tivola che ci presenta il suo lavoro "Andare altrove", una riflessione narrativa sul viaggio e sulle sue esperienze in giro per l'Europa.


28.12.2016

Che la forza sia con noi: cibo per il corpo e per la mente

In apertura di puntata Nicola Manupelli ci presenta il suo ultimo romanzo "Merenda da Haldeman", del quale recita alcuni estratti nella seconda parte. A seguire il giornalista Simone Arminio presenta il libro che ha scritto con l'agronomo Andrea Segre' "L'oro nel piatto", spiegandoci quanto sia importante riscoprire quello che Segre' definisce il cibo medio, evitando molti degli sprechi che si registrano nelle nostre case. In conclusione Fulvio Gatti, esperto di Star wars, ci parla dell'ultimo episodio ricordando anche la scomparsa Carrie Fisher. Gatti ci porta anche alla scoperta dell'universo dei Nerd che ha descritto in un saggio "I Nerd salveranno il mondo".


21.12.2016

Un Natale tra luci e ombre

In apertura parliamo con Simone Zoppellaro e Vincenzo Pinto dell'attentato di Berlino, per tornare a Trieste dove Luigi Nacci ci presenta La marcia degli zaini, un'iniziativa nata per protestare contro la proposta di vietare i bivacchi e non solo nelle vie triestine. Nella terza parte Matteo Tacconi ci racconta delle proteste in corso in Polonia dove il governo sta impedendo ai giornalisti di seguire i lavori parlamentari, per concludere con Nicola Raino' che dalla Finlandia ci racconta tutte le novita' sul Natale.


08.12.2016

Referendum costituzionale e elezioni pesidenziali in Austria

Di referendum costituzionale in Italia abbiamo parlato con Alessandro Leogrande, Guido Crainz, Giuseppe Ragogna, Ferruccio Saro, Cristiano Shaurli e Roberto Visentin. Spazio alle elezioni presidenziali austriache con Peppino Brienza e Joachim Gatterer


30.11.2016

Fidel Castro e il referendum costituzionale

In apertura parliamo di CETA e TTIP con Alberto Zoratti del Comitato NO TTIP Italia; passiamo poi a Cuba e parliamo della morte di Fidel Castro con il giornalista Simon Tecco e lo storico Raffele Nocera. Ultima parte su il Referndum costituzionale con gli interventi a favore del Si' dei Professori Guido Crainz e Paolo Ermano e quelli a favore del No del Professor Mauro Barberis e del Presidente del Consiglio della Regione veneto Roberto Ciambetti.


23.11.2016

Referendum ed elezioni 2017 tra Europa e Medioriente

In questa puntata parliamo di Referendum costituzionale con Alessandro Capuzzo del comitato per il No e Laura Garavini, deputato PD per il si'. Andiamo in Medioriente con Giuseppe Acconcia e Murat Cinar che ci parlano della situazione di due grandi attori di quello scacchiere: Iran e Turchia. Torniamo in Europa per parlare delle prossime elezioni presidenziali e dell'ascesa delle destre populiste in Francia e Germania con Guido Caldiron e Simone Zoppellaro.


09.11.2016

Il sole sorge anche oggi: tra elezioni e spostamenti

Apriamo con le elezioni americane con Stefano Lusa, Ervin Hladnik Milharčič, Marco Vacca, Nicola Manupelli per parlare della vittoria della destra a Monfalcone con Giuseppe Ragogna. Božidar Stanišić presenta la ristampa de "I buchi neri di Sarajevo", mentre Andrea Ciommiento e Umberto Marin presentano due iniziative per far conoscere il continente africano oltre gli stereotipi.


02.11.2016

L'Italia tra terremoti reali e politici

In questa punta parliamo di terremoto e Terra con l'inviato del RTV Slovenia in Italia Janko Petrovec e il ricercatore Marco Menichetti. Rodolfo Coccioni nell'ultima parte ci presenta "La settimana del pianeta Terra": Ci occupiamo anche di Referendum e politica reionale con Massimo Zoppi del "Comitato per il NO" e Francesco Brollo, sindaco di Tolmezzo. Infine cerchiamo di capire dove sta andando la democrazia con Gabriele Giacomini, autore del libro "Psicodemocrazia".


26.10.2016

Frontiere e passato: tra odio e amore

Una puntata dedicata all'inaugurazione della statua ai soldati sloveni morti nella prima guerra mondiale a Doberdo' con Dionizij Botter, Davide Fifaco e Lucio Fabi. Abbiamo parlato anche con Lorena Matic della manifestazione per le scuole "Questa volta metti in scena..." promossa dall'associazione Opera viva; per passare poi all'emigrazione italiana in Germania con Roberto Calabro' redattore della rivista Magma e in Svizzera con Laura Sebastianutti che ci ha parlato del ireferendum contro i transfrontalieri. Infine siamo tornati in Friuli per commentare con Alessandro Martegani le elezione comunali.


19.10.2016

Tra parola scritta e politica

In apertura abbiamo Nicola Manupelli che ci parla del Nobel a Bob Dylan. A seguire un'intervista al filosofo Luca Taddio che presenta il festival Mimesis in corso a Udine e Aljoša Curavič che presenta il suo ultimo libro "Portami i fiori". In conclusione Davide Fifaco intervista Francesco Bettio sul caso dello striscione Regeni a Trieste e sul referendum


12.10.2016

L'ultima spiaggia, elezioni e politica, in fuga dalla Padania

Nella prima parte i registi Davide Del Degan e Thanos Anastopoulus ci parla del film documentario "L'ultima spiaggia"; a seguire Marco Barone spiega la proposta della lista per Ronchi di togliere dal nome cittadino la dicitura "dei Legionari". Parliamo poi con un italiano all'estero, Stefano Maria Mantello, del perche' si sceglie di lasciare il paese. Nella terza parte Massimiliano Santarossa presenta il suo romanzo "Padania" e in conclusione parliamo con Davide Fifaco del Caso Regeni a Trieste e della carta di Udine con Debora Serracchiani e il ministro Enrico Costa.


05.10.2016

L'Europa tra energie rinnovabili, muri, populismi e sconfitte

Nella prima parte parliamo della festa della Lega a Trieste con un'intervista a Matteo Salvini fatta da Davide Fifaco; a seguire le scuola sulle energie rinnovabili di Udine e Trieste con i Professori Marina Cobal e Vanni Lunghi. Nella terza parte si parla di politica italiana e referendum con Paolo Volterra e Filippo Maria Battaglia, autori del libro "Bisogna saper perdere"; in conclusione riprendiamo il tema delle migrazioni con Stefano Lusa di ritorno da Budapest e Gilberto Mastromatteo che ha documentato la situazione a Calais.


08.07.2016

L'ARGOMENTO- LA STRAGE DI DAKKA' E IL TERRORISMO

Tiziana Ciavardini, antropologa e giornalista, parla della strage di Dakka' e del terrorismo di matrice "islamica" nel mondo.


Stran 13 od 15
Prijavite se na e-novice

Prijavite se na e-novice

Neveljaven email naslov