Obvestila

Ni obvestil.

Obvestila so izklopljena . Vklopi.

Kazalo

Predlogi

Ni najdenih zadetkov.


Rezultati iskanja

Rezultati iskanja

Rezultati iskanja

Rezultati iskanja

Rezultati iskanja

Rezultati iskanja

Rezultati iskanja

Rezultati iskanja

MMC RTV 365 Radio Televizija mojRTV × Menu

Silvia Cindrić – La mostra “Verso l’orizzonte” alla Torre di San Martino di Buie

08.06.2024

È stata inaugurata il 25 maggio e rimarrà aperta fino a fine giugno la mostra “Verso l’orizzonte” dell’artista momianese Silvia Cindrić, organizzata dall’Università Popolare Aperta di Buie in collaborazione con la locale Comunità degli Italiani. Lungo i quattro piani espositivi della Torre di San Martino ci accolgono una serie di opere che ci restituiscono i paesaggi istriani attraverso la stilizzazione delle forme e ci portano in un mondo di solitudine riflessiva e quiete, la stessa che ritroviamo una volta usciti sul terrazzo in cima alla torre, dove lo sguardo spazia a 360° sui colli buiesi. L'artista ci presenta un’Istria amata da custodire e tramandare attraverso i suoi colori e i suoi contrasti e le configurazioni ondulate che ricordano le colline e il cielo tra le nuvole. A parlarci di questa mostra che ci invita a fermarci e a vivere il paesaggio: Silvia Cindrić!


Calle degli orti grandi

1345 epizod


Il meglio delle interviste proposte nell'arco della settimana a "Calle degli orti grandi". Gostje v jutranji razvedrilni oddaji "Calle degli orti grandi".

Silvia Cindrić – La mostra “Verso l’orizzonte” alla Torre di San Martino di Buie

08.06.2024

È stata inaugurata il 25 maggio e rimarrà aperta fino a fine giugno la mostra “Verso l’orizzonte” dell’artista momianese Silvia Cindrić, organizzata dall’Università Popolare Aperta di Buie in collaborazione con la locale Comunità degli Italiani. Lungo i quattro piani espositivi della Torre di San Martino ci accolgono una serie di opere che ci restituiscono i paesaggi istriani attraverso la stilizzazione delle forme e ci portano in un mondo di solitudine riflessiva e quiete, la stessa che ritroviamo una volta usciti sul terrazzo in cima alla torre, dove lo sguardo spazia a 360° sui colli buiesi. L'artista ci presenta un’Istria amata da custodire e tramandare attraverso i suoi colori e i suoi contrasti e le configurazioni ondulate che ricordano le colline e il cielo tra le nuvole. A parlarci di questa mostra che ci invita a fermarci e a vivere il paesaggio: Silvia Cindrić!


18.07.2024

Maximilian Stipanov, Olympic Attaché di Capo Verde, ci presenta gli atleti capoverdiani che partecipano alle Olimpiadi di Parigi 2024

Il meglio delle interviste proposte nell'arco della settimana a "Calle degli orti grandi". Gostje v jutranji razvedrilni oddaji "Calle degli orti grandi".


20.07.2024

Glauco Bevilacqua – “Che gusto!”: la qualità di far sentire l’ospite come a casa

Giovedì 25 luglio, Cittanova diventa il centro di ritrovo per rinomati produttori di vino, birra e prodotti alimentari provenienti da Croazia, Italia, Slovenia e Ungheria nell'ambito dell’8° edizione di “Che gusto!”. Una manifestazione unica diventata riconoscibile per aver riunito produttori di alta qualità ed eccellenza in un unico luogo: l’accogliente spazio estivo della Comunità degli Italiani situato nel cuore del centro storico di Cittanova, dove i visitatori avranno l'opportunità di degustare prodotti di alta qualità e di conoscerli direttamente dai produttori. 50 produttori di eccellenza, oli, vini e birre artigianali abbinati ad una varietà di prelibatezze da assaporare nel nome del piacere, della qualità e dell’accoglienza. “Che gusto!” è organizzata da Slow Food Istria, Città di Cittanova, Comunità degli Italiani di Cittanova e da Sergio Nesich bever forever organizescion. A parlarcene a Calle degli orti grandi: Glauco Bevilacqua, fiduciario Slow Food!


18.07.2024

Il "Safest 2024" a Udine: ce ne parla Claudio De Maglio, direttore della Civica Accademia d'Arte Drammatica "Nico Pepe"

Il meglio delle interviste proposte nell'arco della settimana a "Calle degli orti grandi". Gostje v jutranji razvedrilni oddaji "Calle degli orti grandi".


19.07.2024

MeravigliosaMente, conversazioni estive per appassionati di psicologia

Il peso delle discussioni nelle relazioni di coppia e consigli per affrontarle in modo costruttivo. Con Donatella De Colle, psicologa e psicoterapeuta.


13.07.2024

Riccarda Casadei – Buon 70° Compleanno “Romagna mia”!

Il 2 giugno 1954 dalla creatività e dall’affetto di Secondo Casadei nasceva “Romagna mia”, canzone simbolo che custodisce in sé l’amore per la propria terra, la nostalgia ma anche la speranza e il sorriso dei romagnoli. Un anno di eventi in tutta Italia per festeggiare i 70 anni di un successo intramontabile riprodotto in più di 20 lingue, interpretato dai più grandi cantautori e musicisti internazionali, e ballato in un abbraccio, come quello in cui ci accoglie sempre la Famiglia Casadei. A parlarci della storia di “Romagna mia” e del suo legame con Radio Capodistria: Riccarda Casadei – figlia di Secondo Casadei, nonché titolare e delle Edizioni Musicali Casadei Sonora e custode di una lunga e viva tradizione da tramandare!


13.07.2024

Dario Marušić – La tradizione è una continuità di cambiamenti

Che la tradizione e la musica istriana siano vive e in continuo cambiamento lo hanno dimostrato etnomusicologi e musicisti riunitisi a Marussici alla 18° edizione di “Pišćaci e gunjci” – Incontro Internazionale delle orchestrine di musica tradizionale. Al Parco delle Sculture tanta musica ma anche balli tradizionali da apprendere sul “tavolazzo” o da danzare per gioco, come hanno fatto gli alunni della Scuola elementare “Mate Balota” di Buie, per preservare una tradizione transculturale che non ha confini. Nella sala interna del complesso culturale, l’inaugurazione delle mostre del Centro per la cultura immateriale dell'Istria del Museo etnografico dell'Istria "Sopelica - Metamorfosi - Metamorfosi" e "Pišćaci i Gunjci" a cura di Noel Šuran. A parlarci di suonatori e tradizioni, di balli e liutai: Dario Marušić, etnomusicologo, ricercatore e musicista!


12.07.2024

Padova Parigi 2024, l'avventura ciclistica e umanitaria di 23 padovani

Da Padova a Parigi in bicicletta in occasione delle Olimpiadi 2024. "L'idea è nata un anno fa per sostenere gli atleti, in particolare quelli padovani, ma soprattutto per raccogliere fondi per la Città della Speranza" racconta Benvenuto Fasolo tra gli ideatori del progetto. Domani la partenza con gli auguri anche da parte di due medagliati olimpici che condivideranno i primi colpi di pedale. Per seguire il viaggio https://www.padova-parigi2024.it/ e Insagram padovaparigi, per contribuire alla raccolta fondi https://www.retedeldono.it/en.


12.07.2024

MeravigliosaMente, conversazioni estive per appassionati di psicologia

Amicizia, un sentimento fondamentale nella vita di ognuno di noi. Con Donatella De Colle, psicologa e psicoterapeuta.


06.07.2024

Alessandra Martina – Dal 13 luglio a Gorizia la mostra: “Memorie di un Museo. 1924-2024. Il racconto della Grande Guerra”

Dal 13 luglio al 20 ottobre 2024 il Palazzo Attems Petzenstein di Gorizia ospita l’evento espositivo: “Memorie di un Museo. 1924-2024. Il racconto della Grande Guerra”. Un allestimento che propone in una veste contemporanea e inedita un viaggio attraverso varie sezioni che illustreranno come il Museo dedicato alla memoria della Grande Guerra di Gorizia è stato concepito e allestito nel corso di cent’anni. La narrazione degli artefici delle diverse impostazioni museografiche guiderà i visitatori in un percorso di riflessione sull'importanza della pace come valore universale. A parlarcene a Calle degli orti grandi: Alessandra Martina, conservatrice del Museo della Grande Guerra di Gorizia!


06.07.2024

Federico Guidotto – La 3° edizione de “Il Carro di Tespi” nelle piazze istriane

È iniziata il 28 giugno e si protrarrà fino al 13 luglio, la 3° edizione de “Il Carro di Tespi”, la rassegna teatrale che porta il teatro italiano in piazza. Un punto di esibizione scenica, ma soprattutto un punto di incontro tra artisti, attori, registi, creativi, critici, professionisti ed appassionati del teatro contemporaneo. A fare da sfondo a questa terza edizione tre incantevoli borghi istriani, Crassiza (Buie), Torre-Abrega e Salvore (Umago), ad accogliere rispettivamente gli spettacoli: “Dall’Istria…con amor!” del Dramma italiano di Fiume, “Cena tra amici” di Doppeltraum Teatro/Crack24/A.M.A. Factory di Torino e “Apocalisse tascabile” di Fettarappa Sandri/Guerrieri di Roma. A parlarci del progetto: Federico Guidotto, presidente del COMITES di Fiume!


06.06.2024

Vittorio Vaccaro: "La cucina è il teatro della vita"

Il meglio delle interviste proposte nell'arco della settimana a "Calle degli orti grandi". Gostje v jutranji razvedrilni oddaji "Calle degli orti grandi".


14.06.2024

"Proverbi e filastrocche in fiuman", ce li dice Rodolfo Segnan

Il meglio delle interviste proposte nell'arco della settimana a "Calle degli orti grandi". Gostje v jutranji razvedrilni oddaji "Calle degli orti grandi".


30.05.2024

Nicola Santini: "Viva la pasta con il pomodoro!"

Il meglio delle interviste proposte nell'arco della settimana a "Calle degli orti grandi". Gostje v jutranji razvedrilni oddaji "Calle degli orti grandi".


29.06.2024

Tanja Šuflaj – Pianotron il 3 luglio presso il castello di Momiano

Il primo tra i numerosi eventi elencati dalla curatrice della Casa dei Castelli di Momiano, Tanja Šuflaj è Pianotron, progetto musicale del celebre jazzista croato Zvjezdan Ružić, che unisce i suoni onirici e retro del mellotron all'armonia del pianoforte. Un concerto coinvolgente che si svolgerà il 3 luglio alle ore 20:30, nella suggestiva cornice naturale presso il Castello di Momiano. Ma non sarà l’unico pianista ad esibirsi quest’estate e non sarà sicuramente l’unico progetto che incanterà gli spettatori e fruitori della Casa dei castelli, un luogo aperto ai visitatori e pronto ad immergerci nella storia e nella magia.


28.06.2024

40° Premio Hemingway

A Lignano Sabbiadoro la 40° edizione Premio Hemingway 2024 si celebra nei 70 anni dal conferimento del Premio Nobel al grande scrittore statunitense. La cerimonia di premiazione, sabato 29 giugno, alla presenza della Giuria presieduta da Alberto Garlini, ospite nell'intervista, e dei vincitori: Benjamin Labatut, Irina Ščerbakova, Vittorino Andreoli, Francesco Finotto e Vincenzo Schettini.


22.06.2024

Marta Pari: Al via a Trieste l’11° edizione del TACT – Festival internazionale di arti performative

Dal 24 al 30 giugno il rione di Borgo San Sergio a Trieste, ospiterà l’11° edizione del TACT – Festival internazionale di arti performative. Il quartiere sarà il palcoscenico di un ricco programma gratuito che spazia dagli eventi musicali agli spettacoli teatrali, dalle performance di danza e fuoco al circo contemporaneo, senza dimenticare workshop creativi, una mostra d’arte e attività per bambini e famiglie. Sotto il motto “Scegliere la strada” artisti locali, nazionali ed internazionali scenderanno per le piazze e le vie animando il borgo e rendendolo parte creativa e attiva delle loro performance. A illustrarci questa 11° edizione: Marta Pari, project manager del TACT!


22.06.2024

Desirée Pangerc - “Empatia e relazioni con gli altri – Analisi antropologica dei rapporti sociali nella società contemporanea. Empatia e mimesis applicata alle relazioni umane”

In un periodo storico in cui la nostra società è sempre più coinvolta in un fenomeno di indifferenza di massa, la dottoressa Desirée Pangerc, antropologa, ci porta a scoprire il significato e l’importanza dell’empatia. Un’analisi che ci fa comprendere come per gli antropologi l’empatia sia elemento metodologico per interagire con l'altro, in una disciplina che pone al centro la relazione fra soggetti.


20.06.2024

It's movie time

Con Francesco Ruzzier, critico cinematografico, si va a Bologna alla 38esima edizione del festival "Il Cinema Ritrovato", kermesse dedicata ai grandi capolavori della storia del cinema (https://festival.ilcinemaritrovato.it/). Per quanto riguarda le nuove uscite in sala, promossi "Inside out 2" e "Racconto di due stagioni" del regista turco Nuri Bilge Ceylan.


15.06.2024

Goran Blažević – Il 28 e 29 giugno a Barboi, la 2° edizione del “Festival del Viaggio Lento – Slow Travel Festival”

“Festival del Viaggio Lento – Festival usporenog putovanja” “Accogliere i visitatori per restituire alla società ciò che le persone mi danno durante i miei viaggi” è questo lo spirito con cui Goran Blažević ci aspetta al “Festival del Viaggio Lento”, che per la seconda volta si tiene nell’incantevole cornice dell’uliveto centenario di Barboi, località a pochi chilometri da Umago. Una due giorni di racconti e viaggi, di silenzi e calore, come quello del fuoco attorno al quale gli ospiti: Marin Zovko, Tatjana Šavorić, Ivan Đogić e Stipe Božić, racconteranno le loro storie. Il Festival, che quest’anno ha come tema “la passione”, ci porta a riflettere sulla vita, il tempo, il nostro viaggio interiore, le nostre scelte e il nostro evolvere. A parlarcene a Calle degli orti grand il camminatore, scrittore e viaggiatore: Goran Blažević!


15.06.2024

Edoardo Nattelli – 13° edizione di Mare Nord Est: “Il mare senza confini”

Dal 14 al 16 giugno, Trieste, ospita la 13° edizione di Mare Nord Est. Il motto di quest’anno “Il mare senza confini” unisce tutti coloro che amano e proteggono il mare, ma anche le tre nazioni affacciate sul golfo di Trieste che da tempo collaborano attraverso progetti e iniziative comuni. Ricchissimo il programma di quest’anno con ospiti, incontri, conferenze, visite e un occhio di riguardo rivolto al mondo femminile che verrà rappresentato idealmente dalla nuotatrice di gran fondo non agonistico Silvia Boidi, la quale domenica 16 giugno si cimenterà nella Traversate delle Tre Nazioni. A parlarcene: Edoardo Nattelli, general manager di Mare Nord Est!


Stran 1 od 68
Prijavite se na e-novice

Prijavite se na e-novice

Neveljaven email naslov